:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Egitto, lavoratori nel mirino di Al Sisi: stretta sui sindacati

Se va bene si rischia il posto di lavoro, se va male si può finire in prigione e restarci una quindicina d’anni: accade in Egitto, dove difendere i diritti dei lavoratori può costare davvero caro. A denunciarlo è “Striking Back” (Colpire ancora), l’ultimo report della ong irlandese Frontline Defenders

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale