:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Reporters sans frontieres: 65 giornalisti uccisi nel 2017, maglia nera alla Siria

Sono 65 i giornalisti che nel 2017 hanno perso la vita in tutto il mondo per svolgere il proprio mestiere. A stilare la lista l'ong Reporters sans frontieres (Rsf). Il Paese più pericoloso in cui lavorare è la Siria con 12 giornalisti uccisi, seguito dal Messico con 11. Ma a destare allarme sono anche le Filippine

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale