:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Libia, cure e pensione per le donne violentate durante la rivoluzione

Le donne che hanno subito violenza durante gli otto mesi della rivoluzione del 2011 vengono riconosciute come vittime di guerra. Verrà loro fornita una pensione mensile, cure mediche, la possibilità di studiare in Libia o all’estero, assistenza legale contro i violentatori

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale